Le giurie

Giuria ufficiale

Paola FREDDI
Montatrice
Paola Freddi dopo aver conseguito il diploma in montaggio presso la Civica Scuola di Milano e dopo aver frequentato il corso di laurea in Discipline delle Arti della Musica e dello Spettacolo (DAMS) di Bologna, dal 1997 si dedica totalmente all’attività di montatrice cinematografica.
Sin dall’inizio diversifica la sua attività di montatrice lavorando a cortometraggi, documentari e lungometraggi cinematografici, collaborando con diversi autori fra cui Salvatore Mereu, Krzysztof Zanussi, Andrea Pallaoro, Roberto De Paolis, Piero Messina, Giovanni Davide Maderna.
Affianca la sua attività di montatrice cinematografica all’insegnamento. Attualmente è docente del corso di montaggio della Roma Film Academy di Roma.
Il suo ultimo film, “Fiore Gemello” di Laura Luchetti, prodotto da Picture Show e Rai Cinema, è presentato in anteprima internazionale al TIFF – Toronto International Film Festival 2018.
Tra i suoi lavori degli ultimi anni, ricordiamo:
- “Hannah” di Andrea Pallaoro , 2017
- “Cuori Puri” di Roberto De Paolis, 2017.
- “L’Attesa” di Piero Messina, 2016
- “Bellas mariposas” di Salvatore Mereu, 2012
- “Sole nero” di Krystzof Zanussi, 2008

Giuria ufficiale

Andrea MAGNANI
Regista
Andrea Magnani è nato a Rimini e vive tra Roma e Trieste. Ha cominciato a lavorare nel cinema come sceneggiatore nel 2000 collaborando alla sceneggiatura di "Luce dei miei occhi" di Giuseppe Piccioni (non accreditato, ma non per questo non vuole un bene dell’anima a Giuseppe!). Dopo aver vinto come finalista al Premio Solinas 2002 ("La Lunga Corsa") è stato selezionato alla prima edizione del Berlinale Talent Campus nel 2003. Da allora, ha cominciato a scrivere principalmente per la televisione ("L’ispettore Coliandro", "Distretto di polizia", "Grandi Domani", "L’amore e la guerra"). Del 2006 il suo primo cortometraggio come regista, "Basta Guardarmi" (Montreal World Film Festival, Giffoni Film Festival e altri festival in Italia e in Europa). Negli anni ha co-diretto i documentari brevi "Le ragazze di Trieste" con Chiara Barbo (distribuito da Rai) e "Caffè Trieste" con Raffaele Rago (Golden Gate film Festival, Premio Zone di cinema al Trieste International Film Festival). Nel 2017 dirige il suo primo lungometraggio, "Easy – un viaggio facile facile", co-produzione Italia e Ucraina, presentato al 70. Locarno Festival e nominato al Premio David di Donatello come miglior regista esordiente e miglior attore protagonista. Il film ha partecipato a più di 90 festival in giro per il mondo ed ha ricevuto più di 25 premi, tra cui il Premio della giuria di Annecy Cinema Italien 2017.

Giuria ufficiale

Nadia TURINCEV
Distribitrice, Produttrice
Nadia Turincev è nata nel 1970 a Mosca (URSS), è cresciuta a Parigi e ha studiato etnologia a Nanterre. All'età di 12 anni, si innamora di Andrei Konchalovsky e inizia a vedere film in modo intenso. A 16 anni, ha fatto dei panini per Marcello Mastroianni su Les Yeux Noirs di Nikita Mikhalkov, e poi si è esibita sul palco (russo, francese, inglese, italiano, inglese). Ha poi lavorato per ACE-Ateliers du Cinéma Européen, Europa Cinémas, il Club des Producteurs Européens, il Programma Media dell'UE. E poi al Comitato di selezione della Quinzaine des Directors' Fortnight e al Festival di Mosca come direttore artistico..... Nel luglio 2007, con Julie Gayet, hanno fondato la casa di produzione Rouge International. E nel 2017 - Rouge Distribution. Lavorano molto e non si divertono meno.